La Goccia Briantea

Home Erba Operalive La grande tradizione operistica italiana a portata di click
Operalive La grande tradizione operistica italiana a portata di click PDF Stampa E-mail
Giovedì 11 Marzo 2010 15:18

Si chiama Operalive l’innovativo ed esclusivo progetto dell’Opéra Royal de Wallonie di Liegi in Belgio, volto a diffondere la grande tradizione operistica italiana sul web. L’iniziativa, presentata alla fine di gennaio a Roma dall’ambasciatore belga Jan De Bock, è nata da una brillante idea del direttore dell’Opéra Royal de Wallonie, Stefano Mazzonis di Pralafera, già sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna. Come affermato da Mazzonis stesso «si tratta di una prima assoluta a livello mondiale» che consentirà al pubblico degli internauti la fruizione di spettacoli lirici di alto livello artistico: cliccando infatti su www.operalive.org è possibile iscriversi ad un servizio che consente di avere l’opera accessibile direttamente dal computer.  Ha aperto la stagione l’opera “I Capuleti e i Montecchi” di Vincenzo Bellini (2 febbraio); seguirà “Rigoletto” di Giuseppe Verdi (23 marzo) con Cinzia Forte nel ruolo di Gilda, Mark Rucker in quello di Rigoletto e Arturo Chacon Cruz in quello del Duca di Mantova. Concluderanno la rassegna due rarità di Gaetano Donizetti: “Rita ou le mari battu” e “Il campanello di notte” (11 maggio). Ogni produzione è ripresa da 7 telecamere, una delle quali collocata dietro le quinte, in modo da poter fornire al pubblico un quadro completo di ciò che accade prima e dopo le rappresentazioni. Il costo del servizio è di 6 € per uno spettacolo o 15 € per tutti e tre - se si vogliono seguire in HD (alta definizione) - mentre per quanto concerne la definizione standard, si va dai 5 € per uno spettacolo ai 10 € per tre. Una volta acquistato il biglietto, è inoltre possibile accedere a tutta la documentazione relativa all’opera: libretto, biografie degli artisti, informazioni su compositore e opera.
Operalive ha lo scopo di avvicinare all’opera quante più persone possibile, in particolare giovani ed anziani: i primi potranno seguire le rappresentazioni a prezzi decisamente più accessibili rispetto a quelli dei teatri, mentre i secondi avranno la possibilità di “gustarsi” gli spettacoli comodamente da casa.   Il progetto è realizzato in collaborazione con Finale Communication & Events per quanto riguarda le riprese, Musiq3 (canale della radio francofona belga) per le riprese audio e Belgacom per la diffusione in rete.

Chiara Bernasconi

 

In Calendario

Febbraio 2019
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 1 2

Lago di Pusiano, ristoranti, hotel, B&B, informazioni turistiche

Il portale del Lago di Pusiano:
Informazioni turistiche, ristoranti, hotel, bed and breakfast, arte, cultura, sport, natura, eventi ... e molto altro ancora