La Goccia Briantea

Home Varie Barzanò, new entry nell'iniziativa "Ville aperte in Brianza"
Barzanò, new entry nell'iniziativa "Ville aperte in Brianza" PDF Stampa E-mail
Venerdì 02 Novembre 2012 09:48

Domenica 30 settembre sarà possibile visitare Villa Nava Conti Della Porta e La Canonica di San Salvatore. Prenotazioni online sul sito www.villeaperte.info.

Barzanò (Lecco) - Il Comune di Barzanò in collaborazione con l’organizzazione di volontariato MOLO onlus, partecipa a “Ville Aperte in Brianza - Uno spettacolo di patrimonio”, evento promosso e organizzato dalla Provincia di Monza e della Brianza. Quest’anno, infatti, per la prima volta, vi sarà anche la Provincia di Lecco con 7 comuni. Domenica 30 settembre sarà possibile visitare Villa Nava Conti Della Porta e la Canonica di San Salvatore, entrambe situate nel cuore del piccolo comune brianzolo.

All’interno del parco di Villa Nava Conti Della Porta si trovano i resti dell’antico torrione medioevale. Nel 1222 l’esercito popolare milanese, agli ordini del podestà Ardigotto Marcellino, avrebbe distrutto il castello di Barzanò. Nel 1860 si rinvennero i resti delle antiche mura che avevano una doppia porta di cui l’esterna a ponte levatoio. Si dice che il castello fosse fiancheggiato da 15 torri e da spalti e che sicuramente occupava tutto lo spazio della collina, inglobando anche l’antica chiesa di San Salvatore.

Le origini dell’oratorio di San Salvatore, più comunemente conosciuto come “Canonica”  si perdono nella notte dei tempi, allorchè l’imperatore Gioviano fece chiudere i templi pagani. Verso il 700 fu restaurato e ridotto a chiesa cristiana, stilisticamente riconducibile ad epoca longobarda. L’edificio religioso ha subito alcuni ampliamenti e restauri tra cui i rifacimenti dei soffitti e la ricostruzione del campanile (1611) per ordine del Card. Federico Borromeo. All’interno sono rimasti i resti del battistero ottagonale e un ciclo d’affreschi di notevole pregio.
L’iniziativa è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dal Touring Club Italiano, dal FAI, da Regione Lombardia con AIM – Associazione Interessi Metropolitani - Italia Nostra, da ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane e da UNPLI – Unione Nazionale Pro Loco Italiane. Per il terzo anno consecutivo, inoltre, Ville Aperte ottiene l’ambito riconoscimento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, quale apprezzamento dell’alto valore della manifestazione a livello nazionale.

30 i Comuni della Brianza, 2 della Provincia di Milano e 7 le new-entry della Brianza Lecchese. In programma  visite guidate, itinerari storico-artistici, spettacoli teatrali, musicali e di danza che, per tutta la durata della manifestazione, richiameranno migliaia di spettatori e visitatori che potranno riscoprire i gioielli architettonici della nostra terra.  A Barzanò il 30 settembre, per i visitatori che parteciperanno all’iniziativa, sarà possibile visitare all’interno di Villa Nava Conti Della Porta un’esposizione di sculture naturalistiche iperrealistiche dello scultore Michele Vitaloni. In mostra riproduzioni di animali a grandezza naturale di diverse specie realizzati in legno o bronzo e dipinti ad olio.

Prentotare è facilissimo, basta collegarsi al sito
www.villeaperte.info

 

In Calendario

Aprile 2019
D L M M G V S
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Lago di Pusiano, ristoranti, hotel, B&B, informazioni turistiche

Il portale del Lago di Pusiano:
Informazioni turistiche, ristoranti, hotel, bed and breakfast, arte, cultura, sport, natura, eventi ... e molto altro ancora