La Goccia Briantea

Home Rogeno Fiumi sicuri
Fiumi sicuri PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Marzo 2012 09:30

FIUMI SICURI : IL COMUNE DI ROGENO CON IL NEO GRUPPO DI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE COMUNALE, HA VOLUTO ADERIRE ALLE OPERAZIONI DI FIUMI SICURI , PER DARE INIZIO ALLE OPERAZIONI DI MONITORAGGIO, MANUTENZIONE E MIGLIORIA DEL TRATTO DEL FIUME –TORRENTE BEVERA CHE INTERESSA IL COMUNE DI ROGENO….CON L’APPOGGIO E LA CONDIVISIONE DEI COMUNI CONFINANTI MOLTENO, COSTA MASNAGA , BOSISO PARINI E MERONE …..LE OPERAZIONI SONO INIZIATE IL MATTINO DI SABATO 03/12/2011 DAI VOLONTARI DELLA PROT CIVILE ROGENO E VOLONTARI DEL GRUPPO MICOLOGICO DI ROGENO , HANNO PARTECIPATO ANCHE  I VOLONTARI DELL’ASSOCIAZIONE DI PROT CIVILE CCRS DI VERCURAGO,  NEL POMERIGGIO SONO PROSEGUITI I LAVORI CON I VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE DI ROGENO E DELL’ASSOCIAZIONE PESCATORI CARPISTI LARIANI LAGO DI PUSIANO DI ROGENO SEMPRE NEL POMERIGGIO DI SABATO 03/12/2011 E’ ARRIVATO, ANCHE L’ASSESSORE PROVINCIALE FRANCO DE POI A VISIONARE IL CANTIERE  …I VOLONTARI COORDINATI DAL COORDINATORE DELLA PROTEZIONE CIVILE  DI ROGENO, GIANNI ROSSIN, HANNO DATO INIZIO ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA, CHE CI VEDRANNO IMPEGNATI ANCHE NEI PROSSIMI MESI, CON  LA RIMOZIONE DELLE PIANTE CADUTE IN ALVEO,  LA PULIZIA E RIMOZIONE DI MATERIALI INGOMBRANTI , MIGLIORAMENTO  E MONITORAGGIO DEL TRATTO DI TORRENTE BEVERA CHE INTERESSA IL COMUNE DI ROGENO, IN SINERGIA CON I COMUNI CONFINANTI E TUTTE LE AUTORITA’ SOVRACCOMUNALI COMPETENTI… INOLTRE VERRANNO MONITORATI E ALL’OCCORENZA ANCHE PULITI DA PIANTE CADUTE IN ALVEO E DA MATERIALI INGOMBRANTI, I TRATTI DI “ROGGERIA” CHE SONO PRESENTI  SUL TERRITORIO COMUNALE DI ROGENO.

COMUNI SICURI: PARTECIPAZIONE A ‘COMUNI SICURI‘, SETTE VOLONTARI DEL NS GRUPPO COMUNALE HA PARTECIPATO, PER LA PRIMA VOLTA ALLA GRANDISSIMA ESERCITAZIONE ORGANIZZZATA DAL COORDINAMENTO PROVINCIALE DELLA PROTEZIONE CIVILE, SONO STATE SIMULATE SITUAZIONI DI CALAMITA’ NATURALI, RICERCHE DI DISPERSI, SOCCORSO ALPINI, DI RISCHI IDRO-GEOLOGICI, E SONO STATI TESTATI ALCUNI PIANI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE.

PARCHI GIOCHI: IL NEO GRUPPO DI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE HA ADERITO ALL’INIZIATIVA PROMOSSA DALL’AMMINISTARZIONE COMUNALE  ADOTTA UN’AREA DI PROPRIETA’ COMUNALE, HA PRESO LA PALLA AL BALZO E VISTO I SUOI COMPITI DI SENTINELLA DEL TERRITORIO, DI MONITORAGGIO, DI PREVENZIONE, DI VERA PROTEZIONE CIVILE E QUINDI HA ADOTTATO LE DUE AREE PARCHI GIOCHI, CHE NECESSITAVANO DI MANUTENZIONE E SICUREZZA E QUINDI SONO INIZIATI I LAVORI DI SISTEMAZIONE, PARALLELAMENTE SONO PARTITE ANCHE LE INIZIATIVE PER LA RACCOLTA FONDI PER COPRIRE I COSTI NECESSARI ALL’INTERVENTO. STIAMO RENDICONTANDO IL TUTTO E NEI PROX MESI.

GIORNATA DELL’ALBERO : L’AMMINISTARZIONE COMUNALE DI ROGENO, HA ADERITO ANCHE QUEST’ANNO ALL’INIZIATIVA PROMOSSA DAL MINISTERO DELL’AMBIENTE, SONO STATE ASSEGNATE 49 PIANTE, TRA FARNIA E CARPINO BIANCO, CORRISPONDENTE AL NUMERO DEI BAMBINI NATI NEL COMUNE DI ROGENO , VANNO RINGRAZIATI I VOLONTARI DEL GRUPPO COMUNALE DI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE, CHE HANNO PENSATO A TUTTO… …..  DAL RITIRO DELLE PIANTE AL CENTRO ERSAF A CURNO, ALLA MESSA A DIMORA DELLE PIANTINE, DOMENCA 20 NOV SONO STATE PIANTUMATE VENTI PIANTE NELL’AREA COMUNALE AL LAGO E LUNEDI’ 21 NOV PRESSO L’AREA VERDE DELLA AREA MERCATORIA E PALAROGENO E’STATO ORGANIZZATO CON LA PARTECIPAZIONE DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA LE INSEGNANTI, IL VICESINDACO AMBROGIO RATTI E IL PARROCO DELL’UNITA’ PASTORALE DON GIANNI DELL’ORO, SONO STATE MESSE A DIMORA LE PIANTINE SEMPRE I VOLONATRI DELLA PROTEZIONE CIVILE HANNO COORDINATO IL TUTTO PER RIBADIRE L’IMPORTANZA EDUCATIVA AMBIENTALE.

Comuni SicuriFiumi sicuriManutenzione ai giochiVolontari pescatoriTinteggiatura giochi

 

In Calendario

Dicembre 2019
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Lago di Pusiano, ristoranti, hotel, B&B, informazioni turistiche

Il portale del Lago di Pusiano:
Informazioni turistiche, ristoranti, hotel, bed and breakfast, arte, cultura, sport, natura, eventi ... e molto altro ancora