La Goccia Briantea

Home Varie INCIDENTE NEL PARCO
INCIDENTE NEL PARCO PDF Stampa E-mail
Venerdì 08 Luglio 2011 09:26

Nei boschi al volante di un fuoristrada distrugge un ponte e finisce in un dirupo
A Monguzzo il raid di un giovane automobilista nel Parco Regionale della Valle del Lambro, finito finito in un fosso con il pesante automezzo

MONGUZZO – Al volante della sua Land Rover, un automobilista di vent’anni, residente a Monguzzo, si è infilato a velocità sostenuta nei boschi del Parco Regionale della Valle del Lambro, percorrendo alcuni chilometri in un’area boschiva del territorio di Monguzzo dove non era consentito il traffico delle auto, e rovinando l’ambiente naturale.

Distrutto un ponte di legno – Giunto di fronte a una passerella di legno, non ha esitato a percorrerla con l’auto. Ma la struttura, inadatta al passaggio delle auto, non ha retto il peso del massiccio automezzo. Sotto il peso delle circa due tonnellate del fuoristrada, il ponte di legno ha ceduto proprio nel bel mezzo dell’attraversamento.

Fuoristrada caduto nel greto di un piccolo torrente – La jeep ha fatto un volo di circa un metro, coricandosi su un fianco in un dirupo. Per fortuna il giovane automobilista, pur sotto choc per essere finito «sottosopra», è rimasto praticamente illeso, e se l’è cavata con qualche graffio e un grande spavento.

L’intervento delle Guardie Ecologiche – Le Guardie Ecologiche del Parco hanno subito una sanzione di circa 100 euro per transito non autorizzato in bosco protetto, segnalando il fatto anche ai carabinieri e alla polizia locale. Il giovane automobilista dovrà anche provvedere a rimuovere il veicolo a sue spese e a risanare l’ambiente naturale del Parco.

 

In Calendario

Febbraio 2019
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 1 2

Lago di Pusiano, ristoranti, hotel, B&B, informazioni turistiche

Il portale del Lago di Pusiano:
Informazioni turistiche, ristoranti, hotel, bed and breakfast, arte, cultura, sport, natura, eventi ... e molto altro ancora