La Goccia Briantea

Home Che fa traboccare ... Uniformità? No grazie!
Uniformità? No grazie! PDF Stampa E-mail
Venerdì 08 Luglio 2011 08:26

Ho compreso come è comodo e rassicurante annegarsi in un ordine globale: non c’è più bisogno di riflettere, nessuna scelta da fare, altri lo fanno per noi, nessuna inquietudine mistica, lo spirito, tutto occupato a rientrare tra i ranghi, si vuota. Ho capito anche il pericolo di questa facilità poiché è una rinuncia a “essere”. Essere se stessi suppone di rimettere sempre in causa l’ordine stabilito, delle regole, delle abitudini… E quindi delle complicazioni. Molto semplice sottomettersi ai diktat del momento, allo stilisticamente corretto, all’uniforme che esalta una società mondiale… Non c’è bisogno di riflettere troppo quando ci si sottomette, schiavi. Per noi, ribelli, ogni dettaglio presuppone mille domande, un raggio di luce che illumina una natura morta di oggetti, un colore particolare e se possibile unico… Meditiamo spesso, amiamo il rischio, osiamo delle “scorrettezze” ed è proprio grazie a queste che siamo preziosi. Benvenuti fra noi che fremiamo di felicità al primo sole dell’estate.

Casletto di Rogeno, 28 maggio 2011

Antonio Isacco

 

In Calendario

Aprile 2019
D L M M G V S
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Lago di Pusiano, ristoranti, hotel, B&B, informazioni turistiche

Il portale del Lago di Pusiano:
Informazioni turistiche, ristoranti, hotel, bed and breakfast, arte, cultura, sport, natura, eventi ... e molto altro ancora

Grazie a ...
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner