La Goccia Briantea

Home Bosisio Parini Per la giornata della memoria
Per la giornata della memoria PDF Stampa E-mail
Venerdì 01 Aprile 2011 14:29

Classe III B Bosisio PariniIl giorno martedì 18 gennaio 2011 noi, alunni di terza della scuola secondaria di primo grado “Wojtyla” di Bosisio Parini, siamo andati all’Auditorium di Milano per assistere allo spettacolo “Il dovere di ricordare - Riflessioni sulla Shoah”. Lo spettacolo era diviso in due momenti: la proiezione di un filmato sulla Shoah a cui è seguito un dibattito in sala con due ospiti eccellenti, Moni Ovadia (autore di tanti libri e spettacoli di successo sull’ebraismo) e Liliana Segre (ex-deportata di Auschwitz-Birkenau).

Nel filmato c’è la voce narrante di Moni Ovadia che racconta cosa è stato il periodo nazifascista e la persecuzione degli Ebrei, parla degli Ebrei e di altre persone che vennero mandate nei campi di concentramento; racconta i viaggi che facevano nei vagoni dei treni, viaggi orribili in cui morivano tantissime persone e che si concludevano nei campi di concentramento e di sterminio. Questo racconto è alternato dalla lettura di articoli di giornali, testimonianze, brani tratti da libri, ecc…che vengono recitati da personaggi dello spettacolo, come Ligabue, Jovannotti, Albanese. Il tutto è rappresentato con molti esempi belli, semplici e significativi per fare capire meglio a noi ragazzi.Terminato il filmato, sono saliti sul palcoscenico Moni Ovadia e Liliana Segre che hanno parlato dell’importanza della Giornata della Memoria e hanno risposto alle domande del pubblico. Noi ragazzi abbiamo trovato un po’ complicate e difficili le parole di Moni Ovadia, ma la testimonianza della signora Segre ci ha toccato profondamente. Ha spiegato come ha fatto a sopravvivere nella solitudine, cosa le dava forza per continuare a vivere; ci ha fatto immaginare tutte le scene disumane che ha dovuto vedere una ragazzina della nostra età. Con parole semplici ci ha trasmesso tutto il dolore che ha vissuto. Però si ritiene molto fortunata, perché comunque ce l’ha fatta e perché ora, quando il suo nipotino l’abbraccia e le dice che le vuole bene, lei tra sé e sé si dice che ne è valsa la pena di lottare per la vita!! Ha ripetuto più volte la parola indifferenza, che per lei è la peggiore che ci sia, per fare capire il disinteresse degli altri verso le persone in difficoltà. Questa esperienza ci è piaciuta molto, perché abbiamo approfondito l’argomento della Shoah, che stiamo studiando in storia, ma abbiamo imparato più cose. Abbiamo capito meglio la tristezza e il dolore delle persone, la forza che hanno avuto per andare avanti e continuare a vivere. E’ stata una giornata molto educativa, anche perché è raro avere davanti una testimone sopravvissuta alla Shoah, che racconta una parte così importante della sua vita a noi giovani.
Gli alunni di III B

 

In Calendario

Aprile 2019
D L M M G V S
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Lago di Pusiano, ristoranti, hotel, B&B, informazioni turistiche

Il portale del Lago di Pusiano:
Informazioni turistiche, ristoranti, hotel, bed and breakfast, arte, cultura, sport, natura, eventi ... e molto altro ancora