La Goccia Briantea

LO SQUALLORE PDF Stampa E-mail
Venerdì 25 Febbraio 2011 17:03

L’accostamento di due parole con il risultato di formarne una sola, alle volte, lascia perplessi. Il caso esemplare è secondo il mio modesto parere: PalaRogeno” o Palarogeno! Ovvero, quell’”assurdo edilizio” edificato in prossimità dell’area mercatoria. L’ho visto anche all’interno: è stato in occasione del concerto, il primo, spero di assistere a diversi altri per l’ottima esecuzione e repertorio che “Insubria Wind Orchestra”, ha pregevolmente offerto, e, tornando a noi, devo asserire che non si è risparmiato nulla per renderlo di uno squallore deprimente! Quelle pareti eseguite con prismi, o similari, di quel colore opprimente,   la tinteggiatura di un colore indefinito che “opacizza” l’aria: più che un luogo di sport, di gioco, di divertimento, mi ha dato l’impressione,  più che “impressione”, scusate l’immodestia, la certezza di un “cubotto stantio”, anonimo, “vecchio” nel suo concepimento di almeno trent’anni, quindi superato! Se penso a quanto è costato, (una cifra spaventosa), la delusione prorompe! Affiorano, in diverse parti, segni di “vetustà”: dopo un anno o poco più! Immagino le sue condizioni quando sarà  estinto il debito! A concerto concluso, uscito all’esterno, mi sono soffermato a guardarlo questo ”cubotto stantio”, con tutta quella smodata ferraglia che lo contorna. Mah! Tra esterno e interno sono rimasto sgomento: ad una bruttura si è sommato uno squallore. Effettivamente il Comune di Rogeno meritava qualcosa di molto migliore. Visto il vedibile, ci voleva abbastanza poco per realizzare qualcosa di valido: un po’ di gusto, non utopico, unito a del buon senso! Ma la “frittata” oramai è fatta! Chiedo a chi di competenza: <<Vi sembra proprio il caso di unire la denominazione del nostro Comune cioè Rogeno, con quell’”assurdo edilizio”?>>. Personalmente mi sembra, più che doveroso, estremamente necessario non farlo! Anzi: Rogeno, come Casletto o Calvenzana o Maggiolino o il Ceppetto, e via di seguito…, tutti hanno una loro tradizione e una loro dignità ben definita da salvaguardare! Sono tutti ricchi e fieri di storia valente, gloriosa e consolidata! Inoltre hanno tutti una loro architettura ben definita, tranne qualche smagliatura degli “anni ruggenti”; comunque mai assurdamente pretenziosa, decisamente sproporzionata, di realizzazione estremamente costosa, deludentemente “già vista”, forzatamente sgraziata e dai costi di gestione insostenibili per il Comune di Rogeno, e tutto per quel “cubotto stantio”! Per favore, i nominativi predetti, non accostiamoli a tanta “sciagurata architettura” se così è possibile definirla senza infierire oltre. Chiamatelo come volete: si trovi qualcosa di più “neutro” e non per campanilismo, ma per decenza!  Ci stiamo squalificando agli occhi di tutti! Agl’ interessati consiglio, caldamente, di fare loro una citazione di Pablo Neruda: <<La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Lo sdegno per la realtà delle cose; il coraggio per cambiarle>>. Grazie.

 

In Calendario

Aprile 2019
D L M M G V S
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Lago di Pusiano, ristoranti, hotel, B&B, informazioni turistiche

Il portale del Lago di Pusiano:
Informazioni turistiche, ristoranti, hotel, bed and breakfast, arte, cultura, sport, natura, eventi ... e molto altro ancora

Grazie a ...
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner