La Goccia Briantea

Home Che fa traboccare ... NOSTALGIA CANAGLIA
NOSTALGIA CANAGLIA PDF Stampa E-mail
Martedì 06 Aprile 2010 08:56

Di fronte a qualche titubanza in cui è immersa la nostra vita pubblica attuale, è comprensibile che alcuni ripensino con nostalgia a chi ha preceduto l’attuale Amministrazione, trasfigurata nel ricordo e idealizzata come un’oasi di ordine direzionale. Un “luogo” ove (come si sente purtroppo dire) gli Amministratori erano dei veri “professionisti” capaci di gestire con competenza situazioni difficili.  La nostalgia per il passato è uno dei più naturali e ricorrenti fra i sentimenti degli uomini. Si, c’è gente che ricorda con nostalgia, forse perché all’epoca possedeva la cosa che tutti rimpiangono quando non c’è più: la gioventù. Le precedenti Amministrazioni non erano affatto un luogo ameno, o un’irreprensibile democrazia. L’assenza di alternanza amministrativa era il prodotto necessario dalla natura degli attori politici. Se vogliamo capire dove abbiamo appreso l’abitudine di trattare le Amministrazioni come conflitto fra “bene e male” sono a quelle epoche che dobbiamo rivolgerci. Le precedenti Amministrazioni ci hanno lasciato in eredità molte lacune e troppi problemi irrisolti tra i quali l’incapacità di concepire e attuare piani nei vari settori di competenza. Erano costrette ad occuparsi solo del consenso immediato. Il dissesto del plesso scolastico ha la radice nell’incapacità, delle predette Amministrazioni, di attuare politiche di respiro non dico lungo ma nemmeno medio. Fu utilizzata, senza riguardo ai suoi problemi di funzionalità e alla sua celebre inefficienza, e questo è un regalo delle trascorse Amministrazioni. Chi vuole capire quali siano le cause degli attuali guai della scuola è sempre alle trascorse Amministrazioni che deve guardare. L’identica cosa avviene per la megapalestra fonte di inconcepibili sprechi che guastano l’orrendo aspetto architettonico oltre e soprattutto il profilo finanziario: trascorso, presente e futuro! Anche i figli dei nostri figli continueranno, incolpevoli, a pagare quel conto. Ma, si dice, quegli Amministratori erano fonte di “professionalità” (sottintendendo: altro che i dilettanti attuali). Ma la “professionalità” dei politici dell’epoca non impedì nessuno degli errori che ho sopra ricordato e di altri che non menziono. Basta con l’anacronistica figura pubblica del “maestro del pensiero e del fare”, guida morale e coscienza del paese. Forse l’attuale Amministrazione non è ancora riuscita a trovare un accettabile punto di equilibrio fra la dipendenza di ieri e l’eccessiva  disinvoltura di oggi. Diamo tempo al tempo e poi si vedrà. Comunque la nostalgia è un sentimento rispettabile ma non è sano, come spiegano gli psicologi. E’ nel presente che viviamo e sono i problemi di oggi che dobbiamo affrontare con gli strumenti di oggi. Non serve evocare un’età dell’oro che è sì  esistita ed è stata, dalle precedenti Amministrazioni, vergognosamente e superficialmente sprecata.

 

In Calendario

Febbraio 2019
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 1 2

Lago di Pusiano, ristoranti, hotel, B&B, informazioni turistiche

Il portale del Lago di Pusiano:
Informazioni turistiche, ristoranti, hotel, bed and breakfast, arte, cultura, sport, natura, eventi ... e molto altro ancora

Grazie a ...
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner