La Goccia Briantea

Home
Il paese è più pulito PDF Stampa E-mail
Venerdì 25 Febbraio 2011 16:12

SPAZZATURAAd un mese dall’entrata in vigore del nuovo servizio rifiuti si può dire che il periodo di transizione sia finito e che le nuove regole pensate dall’amministrazione comunale per lo svolgimento del servizio iniziano a dare i loro risultati: il paese di Rogeno è più pulito, in particolare è cessato l’indecoroso spettacolo dei rifiuti abbandonati attorno alle campane nei diversi angoli del paese.
Certo qualche disguido c’è stato nonostante il passaggio sia stato preparato e comunicato con cura dall’amministrazione comunale con una pubblica assemblea prima di Natale e con la distribuzione tra Natale e Capodanno a tutte le famiglie di un kit con il materiale necessario per la nuova raccolta, consistente nella tessera per l’accesso al centro raccolta, le guide operative, sacchi viola ed il bidoncino per lo smaltimento del vetro.

 

 

 

Il tutto grazie anche all’aiuto di una quindicina di volontari.

In particolare il centro raccolta di Calvenzana è stato chiuso per una decina di giorni ed alcuni cittadini ignari hanno dovuto riportarsi a casa i rifiuti: la vecchia ditta non aveva provveduto a liberare l’area da alcune tipologie di rifiuti speciali e le procedure per il loro smaltimento da parte della nuova ditta hanno richiesto un po’ di tempo. Qualche cittadino non ha ben compreso le date per la raccolta del vetro, essendo effettuata ogni 15 giorni ed ha confuso un martedì con un altro. Qualcun altro ha esposto i sacchi il lunedì e giovedì secondo il vecchio calendario.
Non tutti i cittadini poi hanno dimostrato senso civico e collaborazione nell’adeguarsi alle nuove regole: alcune famiglie non hanno ancora provveduto a ritirare il kit distribuito dall’amministrazione. Altre famiglie continuano a smaltire l’umido  senza utilizzare gli appositi sacchetti biodegradabili e tanti sacchetti non vengono ritirati dalla ditta incaricata, altri ancora abbandonano borse di rifiuti presso le cassette dislocate in paese. Così la spazzatura rimane abbandonata sul territorio.  Per esempio in piazza Vittorio Emanuele, in pieno centro di Rogeno, accanto alla cabina telefonica, per giorni, numerosi sacchi abbandonati hanno fatto bella mostra di sé e in piazza C. Battisti nei pressi della cassetta porta rifiuti.
“Stiamo monitorando attentamente questi fenomeni” ci dice il Sindaco Antonio Martone, “all’inizio abbiamo ritenuto di essere un po’ tolleranti per lasciare ai cittadini il tempo necessario per adeguarsi alle nuove abitudini, non esiteremo però ad applicare le sanzioni previste dalla legge per chi non terrà un comportamento corretto. Se vogliamo un paese più pulito dobbiamo tutti fare la nostra parte. Il paese è la casa di tutti, quindi tutti sono invitati a collaborare ed a vigilare. ”
E’ innegabile però che l’operazione sia nel complesso riuscita:  oltre alla già citata rimozione delle campane è stato regolamentato l’accesso al centro raccolta di Calvenzana:  questi provvedimenti impediscono, tra l’altro, il conferimento di rifiuti per chi non paga la tassa rifiuti comunale. Il potenziamento della raccolta porta a porta rende più semplici e comodi per i cittadini lo smaltimento e la differenziazione dei rifiuti. Il fatto di non dovere più ripulire le aree occupate dalle campane da parte degli operatori ecologici del comune lascia loro più tempo per curare meglio le altre aree del paese. L’affidamento del servizio ad una nuova ditta garantisce maggiore affidabilità e puntualità oltre alla certezza di un corretto smaltimento dei rifiuti.                        Molteni Roberto

 

In Calendario

Luglio 2019
D L M M G V S
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Lago di Pusiano, ristoranti, hotel, B&B, informazioni turistiche

Il portale del Lago di Pusiano:
Informazioni turistiche, ristoranti, hotel, bed and breakfast, arte, cultura, sport, natura, eventi ... e molto altro ancora